Itinéraires Portoferraio

Era Romana

pf10g[2]pf11g[1]

 

Resti della Villa Romana
all’ingresso del Porto di
Portoferraio
1° sec. a.c.

 

 

20140803_195830 copia

La Villa Romana delle Grotte che domina tutto il golfo di Portoferraio

da Italia Nostra Arcipelgo Toscano:
Il ritrovamento, pochi mesi fa, di numerose anfore e dolia negli scavi
della vicina San Giovanni a pochi passi da Portoferraio e della stessa
Villa romana
– ci spiega la dottoressa Laura Pagliantini – ci hanno
portato a scoprire chi era il proprietario della Villa Romana delle Grotte
Si tratta di Marco Valerio Messalla dell’antica e prestigiosa Famiglia dei Valeri. La prime notizie ci giungono
da alcuni bolli apposti proprio sui dolia e incisi da uno schiavo che riporta chi era il suo padrone e a chi appartenevano
i dolia e il vino in essi contenuto. Altre informazioni storiche confermano questo dato, prima fra tutte la scrittura di Ovidio
che conferma l’esistenza di questa antica residenza all’Isola d’Elba di proprietà della famiglia dei Valeri
“.

Tutti questi elementi fanno risalire la residenza all’età augustea nel periodo compreso fra il 1° sec. a.c. e il 1° sec. d.c.

Adesso – ci spiega la dottoressa Pagliantini – sappiamo che la proprietà della famiglia di Valerio Messalla e del figlio,
godeva della Villa delle Grotte appunto – e del Complesso Agricolo a San Giovanni, in pianura.

San Giovanni

 

Complesso Agricolo a San Giovanni

 

Fotografia da Aithale

 

 

Cosmopoli

pf10g[2]pf4g[2]Cosmopoli
Portoferraio Storica

 

 

 

 

picc1

picc2

 

Museo al Forte Falcone
 

 

 

                                                           

Senza titolo-1pf9gbis[1]Forte Falcone e Forte Stella

 

 

 

 

Napoleone

pf10g[2]pf11g[1]

La Villa estiva dell’Imperatore

Napoleone Bonaparte a

San Martino, sopra il museo

Demidoff

 

pf10g[2]pf11g[1]

 

La Villa invernale dell’Imperatore

Napoleone Bonaparte nella

parte alta di Portoferraio

 

 

NAPOLEONE10-sito
Il teatro dei Vigilanti voluto dallo stesso Napoleone

Napoleone governo’ l Elba per 10 mesi e la sua presenza nella storia dell’isola e’ ancora fortemente percepibile. Napoleone ci ha lasciato due Residenze ufficiali, diventate oggi due tra i Musei piu frequentati in tutta la Toscana